Home page
Presentazione
L'azienda
Recapiti
Attività
Foto
Link
Copyright
 
   

 
    Corso Bonsai per Principianti
3° lezione

____________________________________

Tecniche di applicazione del filo  

È di estrema importanza imparare a ad applicare il filo metallico in modo corretto e preciso, un'applicazione imprecisa produrrà un'educazione insoddisfacente della pianta.
Le prime applicazioni porteranno via molto tempo, ma una volta impratichiti, diventeranno più veloci. 

Prima di incominciare, assicuratevi di aver filo sufficiente nei diametri che a vostro giudizio vi saranno utili. Attrezzatevi con tronchesine di robustezza adeguata e tenaglie, che potranno servirvi per tenere il filo ad una e estremità.

Se lavorate su un ramo di grosso diametro e che deve essere incurvato parecchio, dovrete prima bendarlo con raffia, per proteggere la corteccia. Se dovete educare rami delicati e teneri, a volte è necessario avvolgere preventivamente il filo metallico con nastro di carta. Per essere efficace, l'applicazione deve essere ben assicurata: per un tronco con un ramo basso, il filo può venire assicurato al suolo.

 

Per rami superiori, si avvolge il filo e in unico pezzo a due rami differenti, facendolo girare attorno al tronco per ancorarlo. La sequenza delle applicazioni, normalmente, procede dal più robusto al più delicato. Se dovete educare il tronco, cominciate da quello. Per i rami, cominciate da quelli inferiori. Alcuni preferiscono avvolgere prima il filo sulle branche principali della pianta e tornare poi sui rametti di ognuna per le applicazioni di rifinitura; altri preferiscono completare le branche una per una, comprese le applicazioni

  ____________________________________

 

Impiego del filo metallico

Tagliare un pezzo di filo metallico di spessore adeguato
 e introducete un estremità nel terreno, vicino al tronco.

 

Ripiegare il filo attorno al tronco, quasi parallelo con il terreno
per ottenere il massimo ancoraggio. 

Iniziare ad avvolgere il filo aspirale,
con un angolazione di 45 gradi.

 

 Quando è necessario l'impiego di più fili, avvolgete il secondo
accanto al primo, facendo attenzione ad non intrecciarli.

____________________________________

 

Tecniche di applicazione del filo  

 

____________________________________

Impiego del filo metallico

Legatura di un ramo di forma classica Questo ramo primario, illustrato insieme alla sezione del tronco, è stato legato per chiudere leggermente la'angolazione dei ramoscelli.

Ancoraggio delle legature sussidiarie   Quando sia necessario legare solo alcuni ramoscelli e non l'intera branca, il filo viene ancorato attorno al tronco (quì illustrato in sezione ) ma ad un nodo della branca, girandogli semplicemente attorno (figura a sinistra) senza attorcigliare strettamente il filo (figura destra).

Cambio di diametro del filo     Poichè il tronco si affina verso l'alto,  ad una certa altezza dovrete sostituire il filo con un altro, più sottile. Avvolgete il filo più sottile accanto al precedente, per più giri, per ancorarlo efficacemente. Questa tecnica è comunemente usata per un ramo sottile verso l'alto, a formare l' apice della pianta.

Inizio  dell'applicazione                              Iniziare la spirale passando prima sopra il ramo (sinistra). Se la spirale comincia  con un giro al disotto del ramo, questo tenderà a tornare di scatto nella posizione originaria.

Ancoraggio singolo                       Quando un ramo cresce isolato dagli altri e non può essere abbinato ad un altro nella legatura, assicurate l'estremità del filo pizzicandola sotto le prime volute.

Ancoraggio dell'applicazione di rami  E' buona norma legare i rami , due a due, con lo stesso pezzo di filo,facendolo girare attorno alla parte di tronco che li separa.

 

Curvatura del tronco                         Quando si vuole curvare il tronco, il filo deve esercitare la massima forza nel punto più estremo della curva. La presa è più debole negli spazi tra le volute.

____________________

CORSO BONSAI PER PRINCIPIANTI   

Cos'e' un bonsai

Attrezzi

Creare su roccia

Fisiologia delle piante

Glossario

Terreno e concimazione

Annaffiatura

Il bonsai e la luna

Vasi bonsai

Manifesto corso Bonsai 2004

1° lezione         2° lezione        3° lezione       4° lezione

 

   
    Torna all'inizio - Torna alla prima pagina    
   

giacomo@bonsaiveneto.it